Convegno Nazionale 2021 – La Salute diseguale

Anche quest’anno arriva il convegno nazionale dei Servizi Inclusione della Diaconia Valdese.

Vista la situazione attuale siamo obbligati a svolgerò in modalità online, ma non vogliamo mancare l’appuntamento!
L’iscrizione è obbligatoria al link: https://forms.gle/5PW79Y6qq5bEtid79

CONVEGNO NAZIONALE 

La salute diseguale

28 gennaio 2021

Il tema della salute si incrocia con quello della diseguaglianza sia in termini di accesso che di conseguenze: se la disponibilità delle cure è carente per molte categorie sociali deprivate economicamente, socialmente o culturalmente le conseguenze di cattive condizioni di salute sono un ulteriore elemento che crea disparità e diseguaglianza. L’accesso ai servizi, la percezione della salute,  la comunicazione e la cultura sanitaria sono stati compromessi da un’evoluzione mercatistica della sanità, sia pubblica che privata, allontanandola dalla sua vocazione universalistica. La pandemia ha ulteriormente evidenziato la gravità dell’attuale situazione che si manifesta nel difficile accesso che hanno ai servizi sanitari non solo gli stranieri irregolari e i senza fissa dimora, ma anche fasce sempre più ampie di lavoratori poveri.

PROGRAMMA

ore 9.00 Saluti Istituzionali

Giovanni Comba – Presidente Diaconia Valdese 

Erika Tomassone – Vice-Moderatora Tavola Valdese

Serena Spinelli – Assessora Politiche Sociali Regione Toscana

Chiara Caucino – Assessora Politiche Sociali Regione Piemonte (da confermare)

Conduce Francesco Sciotto

ore 9,30 Sergio Manna  –  Pastore Valdese e Professore incaricato di pastorale clinica presso la Facoltà Valdese di Teologia di Roma –    “Salute e salvezza, sinonimi e contrari”

ore 9,50 Marco Geddes da Filicaia – Epidemiologo, già direttore sanitario, assessore, vicepresidente del Consiglio Superiore di Sanità – La salute è un diritto o un optional?

ore 10,10 Cristiano Gori – docente politica sociale al dipartimento di sociologia e ricerca sociale dell’università di Trento – Salute e diseguaglianze sociali

ore 10.30 Intervallo

ore 10.45 Tavola Rotonda   –    Contrasto alle diseguaglianze: proposte dai territori

Conduce  Loretta Malan

Marco Mazzetti – Società Italiana di Medicina delle Migrazioni (SIMM) – La medicina delle migrazioni in Italia: un focus sul disagio psichico

Francesca Zuccaro – Medici Senza Frontiere (MSF) – Grave marginalità e accesso alle cure

Noemi Bertolotti – Diaconia Valdese – Il ruolo degli operatori sociali per la promozione della salute

Lia Lombardi – Fondazione ISMU – Iniziative e Studi sulla Multietnicità – Violenza di genere e conseguenze sulla salute 

Anita Carriero   –  Medici per i diritti umani (MEDU) – Nessuno escluso: un camper per il diritto alla salute

Silvia Torresin – Diaconia Valdese – Il Passo Social Point: dare spazio alla salute

Ore 13.00 conclusioni a cura di Daniele Massa

Comments are disabled.

#borsalavoromigranti