Chiese locali

La Diaconia Valdese collabora attivamente con le chiese valdesi e metodiste dei territori in cui è presente, sviluppando spesso progetti in collaborazione con esse, anche nell’ottica di una valorizzazione delle preziosissime attività delle diaconie locali. Sul sito della Chiesa Valdese – Unione delle chiese metodiste e valdesi puoi trovare la chiesa locale più vicina.

Otto per mille della Chiesa Valdese

Unione delle chiese metodiste e valdesi

Nel 1993 il Sinodo delle chiese valdesi e metodiste ha deciso di avvalersi della norma che consente a una confessione religiosa riconosciuta dallo Stato ai sensi di un’Intesa di accedere alla riscossione di una quota del gettito dell’otto per Mille dell’IRPEF. Nel prendere questa decisione e stato fissato il criterio per cui i fondi ricevuti non siano utilizzati per fini di culto ma unicamente per progetti di natura assistenziale, sociale e culturale; tali progetti devono essere presentati da parte di associazioni ed enti che richiedano il finanziamento per attività non lucrative. Ogni anno la Tavola valdese pubblica il resoconto dettagliato dei progetti finanziati.

Diversi progetti di accoglienza e di inclusione sociale a cura della Diaconia Valdese ricevono finanziamenti da parte dell’Otto per Mille.

FCEI

Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia

La FCEI è una struttura aperta, al servizio di tutto l’evangelismo italiano che riunisce le principali denominazioni “storiche” del protestantesimo italiano e alcune chiese dell’area pentecostale-carismatica. Complessivamente, le chiese membro abbracciano una popolazione di circa 65.000 persone.

La FCEI si occupa di comunicazione, educazione, ecumenismo, rapporti con lo Stato ma anche di importanti progetti quali Mediterranean Hope-programma rifugiati e migranti: l’attenzione al fenomeno migratorio e all’accoglienza di richiedenti protezione internazionale è infatti un suo pilastro costitutivo fin dalla sua fondazione. La Diaconia valdese collabora con la FCEI proprio in tale ambito ed in particolare nei Corridoi Umanitari.

Il Centro Diaconale “LA NOCE” è un’opera sociale della Chiesa Valdese senza fini di lucro che offre prioritariamente i suoi servizi all’infanzia svantaggiata per il superamento dei condizionamenti sociali, culturali e psicofisici. È espressione della testimonianza cristiana delle chiese valdesi e metodiste in Italia: tale testimonianza si manifesta a Palermo a partire dal 1865, quando la chiesa valdese ha aperto le prime scuole. I servizi del Centro Diaconale sono finalizzati all’emancipazione dell’individuo attraverso il superamento dei condizionamenti sociali, culturali e psico-fisici, alla prevenzione di forme di disagio e di emarginazione, alla valorizzazione delle differenze e alla educazione ad una cittadinanza consapevole e responsabile. Il Centro gestisce inoltre anche una foresteria e un centro convegni.

L’affinità di attività e la fraternità ecclesiastica portano a costante vicinanza e collaborazione tra il Centro Diaconale “La Noce” e la Diaconia valdese.

Il Consorzio nasce nel 2013 con lo scopo di creare nuove sinergie tra le cooperative sociali che lo compongono. Esso è formato da cooperative di tipo A con esperienza pluriennale in ambito socio-assistenziale ed educativi alla persona, e si avvale di consulenze di esperti e collabora con numerose associazioni di volontariato e realtà organizzate nel mondo socio-sanitario. Il Consorzio s’ispira ai principi che sono alla base del movimento cooperativo mondiale ed in rapporto ad esse agisce; esso fa inoltre riferimento ai valori etici, laici, solidali rappresentati dai principi fondamentali della Riforma Protestante.

La Diaconia Valdese Fiorentina collabora attivamente con il Consorzio Martin Luther King attraverso numerosi progetti comuni.

Oxfam Italia è parte di Oxfam, un movimento globale che lavora in Italia e in oltre 90 paesi del mondo per porre fine all’ingiustizia della povertà. Attraverso la cooperativa Oxfam Italia Intercultura, si impegna direttamente nel nostro paese nel promuovere percorsi educativi e formativi e di integrazione e cittadinanza attiva a beneficio della popolazione migrante e non, tutelando i diritti e favorendo l’accesso ai servizi ai più vulnerabili, nell’ottica di contribuire alla costruzione di una società inclusiva e rispettosa dei diritti di tutti.

La Diaconia Valdese collabora con Oxfam Italia attraverso diversi progetti ed in particolare nella rete dei Community Center e con il programma #OpenEurope.

Altri Partners

A livello nazionale e locale la Diaconia Valdese collabora con molte organizzazioni, associazione e con vari enti. Tra essi l’Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASG),  Borderline Sicilia Onlus nel progetto #OpenEurope, Il Centro Frantz Fanon in Piemonte, l’associazione “A pieno Titolo onlus” a Torino e molte altre.

#borsalavoromigranti